top of page

Il mio

metodo

Utilizzo un metodo di intervento clinico psicoterapico di tipo cognitivo – comportamentale CBT. 

La terapia cognitivo – comportamentale CBT è basata sul cambiamento: è pragmatica, strutturata, e legata al qui ed ora. 

La paziente - il paziente è proiettata in un futuro in cui è artefice e protagonista dei propri processi di cambiamento e di guarigione. La relazione paziente-terapeuta gioca un ruolo fondamentale all’interno di questo processo. Il terapeuta indirizza la paziente - il paziente nella giusta direzione, indica la strada e aiuta a trovare le risorse necessarie. Il terapeuta assume il ruolo di “consigliere esperto” evidenziando e rinforzando i cambiamenti positivi della persona durante la psicoterapia. 

In terapia il presente è  utilizzato per osservare i meccanismi di funzionamento della persona mentre il passato ne racconta la storia.

Durante le sedute si lavora simultaneamente sul piano cognitivo, comportamentale e relazionale. 

Sul piano cognitivo si indagano i processi legati ai pensieri e agli schemi mentali, le credenze che influiscono e vengono influenzate dalle emozioni in un rapporto costante con l’ambiente esterno.

Durante le sedute si osservano e valutano gli schemi automatici e il significato personale attribuito a quanto accade. Si cerca di modificare le strutture e i processi disfunzionali che provocano sofferenza. La psicoterapia aiuta la paziente - il paziente ad imparare a riconoscere i pensieri disfunzionali e a modificarli quando risultano dannosi alla propria salute e/o al proprio benessere psicologico.

Sul piano comportamentale si provano ad estinguere i comportamenti-problema imparando nuove modalità funzionali e adattive. 

Cambiare modo di pensare significa anche cambiare modo di fare. 

La Terapia Cognitivo Comportamentale CBT è in sintesi
  • Pratica e concreta

  • Validata dalla ricerca scientifica

  • Centrata sul problema e sul Qui ed Ora

  • A breve termine ed efficace

  • Attiva e strutturata

  • Collaborativa

  • Orientata allo scopo e al cambiamento

La teoria di base della psicoterapia CBT enfatizza l'importanza delle distorsioni cognitive e della percezione soggettiva della realtà nell'origine e nel mantenimento dei disturbi emotivi e comportamentali. Questo suggerisce che i problemi psicologici, emotivi e comportamentali non sono solo causati direttamente dagli eventi, ma spesso invece ampiamente influenzati dalle strutture cognitive e dalle costruzioni individuali.

Durante il trattamento, integro diverse metodologie psicodiagnostiche, quali test specifici e interviste strutturate, per comprendere a fondo le sue necessità e fornirle un supporto su misura. Inoltre, utilizzo un approccio basato sulla terapia cognitivo-comportamentale (CBT), che include una vasta gamma di tecniche. Queste possono comprendere il problem solving per affrontare le sfide quotidiane, la presa di decisioni consapevoli, il role playing per esplorare dinamiche interpersonali, il monitoraggio dei pensieri e delle emozioni, tecniche di rifocalizzazione e riprogrammazione per modificare schemi di pensiero negativi, tecniche di rinforzo per consolidare i progressi, esposizione graduale agli stimoli temuti per affrontare le paure in modo progressivo, compiti a casa mirati a praticare nuovi comportamenti e altre strategie personalizzate, tutte volte a promuovere il suo benessere psicologico in modo completo ed efficace.

bottom of page